Le politiche identitarie e la sinistra

Traduciamo un articolo di Eric Hobsbawm pubblicato sulla New Left Review, no. 217, Maggio / Giugno 1996. La traduzione è integrale, fatta eccezione per l’ultimo paragrafo dedicato più specificamente allo scenario inglese. Si tratta di un articolo le cui posizioni sono oggi in parte superate da prospettive intersezionali; ma che riesce a descrivere una fase cruciale della politica istituzionale inglese, che nel giro di qualche mese sarebbe giunta ad una svolta sotto la guida di Tony Blair. Già dal 1994 Blair aveva costruito quello che è conosciuto come New Labour, una nuova fase del partito laburista, meno centrata sulla difesa dei lavoratori e più fiduciosa nella socialdemocrazia liberale, aprendo la pista, insieme a Bill Clinton negli USA, ad una fase di vasta riformulazione politica delle sinistre occidentali, durante gli anni ’90 e nei primi duemila.

Read More
Intervista a Antéros LGBTI Padova

Prima di tutto spiegaci cos’è Antéros, quando è nata e cosa fa. È un’associazione LGBTI che è nata alla fine del 2012. LGBTI sta per lesbiche, gay, bisex, transgender e intersex. L’acronimo che adesso si tende ad usare è però LGBTQIA+ perché include anche le persone queer, le persone asessuali, e agender. Antéros è un’associazione senza scopo di lucro…

Read More
Intervista a Global Project

Come prima cosa, ci dici in breve cos’è Global Project, come è nata la piattaforma e perché? Global Project nasce dal movimento post-Genova del 2002 come luogo di aggregazione di un progetto di comunicazione globale (da cui il nome) e diviene poi, nel tempo, un luogo in rete che porta dei contributi nati dall’interno delle…

Read More
Intervista a NonUnaDiMeno

Potete descrivere in poche parole il movimento di Non una di meno, ripercorrendo le tappe principali della sua storia e spiegare quali sono gli obiettivi generali che si pone? NUDM fa parte di un movimento definito quarta ondata del femminismo. Ha due momenti fondativi: l’omicidio di Lucia Perez e la lotta delle donne polacche contro…

Read More
Critica e didattica della letteratura. I limiti del pensiero postcoloniale

La questione della revisione del canone, cioè della lista degli autori ritenuti indispensabili per una cultura e una tradizione, dibattuta anche in sede didattica, è stata avviata dagli studi postcoloniali e di genere secondo i quali la letteratura occidentale, considerata una parte della cultura, è vista foucaultianamente come una grammatica del potere occidentale o maschile, come…

Read More